Micah G. Katz, M.D., and Katie W. Russell, M.D. New England Journal of Medicine 2019;380:2460

Un ragazzo di 17 anni si è presentato al pronto soccorso con dolore e gonfiore alla mascella 2 ore dopo l’esplosione di una sigaretta elettronica durante l’uso.

Il paziente era in condizioni stabili sotto il profilo emodinamico e non presentava disturbi respiratori. Aveva un piccolo foro circolare sul mento, ampie lacerazioni nella bocca, diversi incisivi inferiori rotti e incongruità ossea della mandibola sinistra.

La tomografia computerizzata della faccia e del cranio ha rivelato una frattura mandibolare comminuta e dislocata con distruzione degli incisivi centrali e laterali di sinistra (foto A).

Il paziente ha subito una riduzione in campo aperto e fissazione interna della frattura, estrazione dentale e sbrigliamento del tessuto devitalizzato.

Alla valutazione dopo 6 settimane, il paziente era ristabilito e la fissazione mandibolo-mascellare veniva rimossa (riquadro B) La crescita della prevalenza di vaping tra gli adolescenti è un problema di salute pubblica.